EDIZIONE 2014

copertina

La II edizione del Premio Letterario Zeno ha avuto come giurato d'onore l'autore Aldo Nove (Castelvecchi, Einaudi, Bompiani, Mondadori, La Nave di Teseo). La premiazione si è svolta all'Università degli Studi di Salerno, venerdì 28 novembre 2014, ed è stata presentata dalla giornalista Ertilia Giordano, dal presidente dell'Associazione Culturale Zeno Antonio Langella e dal caporedattore del concorso Emanuele Bukne.

La Giuria, coordinata da Emanuele Bukne (Edizioni Esi, Jota Project) e da Antonio Russo De Vivo (Il Pickwick, Jota Project), e presieduta dal Professor Pasquale Iaccio (dell’Università degli Studi di Salerno e dell’Università Federico II di Napoli), è stata composta da Antonio Langella (Presidente dell’Associazione Culturale Zeno), Giuseppe Feola (collaboratore di ricerca della Scuola Normale Superiore di Pisa), Paola Tudino (Elementi Creativi), Annamaria Piliero (Jota Project), Silvana Perotti (vincitrice della I edizione del concorso, sezione romanzi), Barbara Giambartolomei (vincitrice della I edizione del concorso, sezione racconti), Vanessa Concetti (Jota Project).

IL GIURATO D'ONORE

Aldo Nove

Scrittore e poeta, ha pubblicato per Castelvecchi, Einaudi, Laterza, Bompiani.

Nato in un piccolo paese del varesino ai confini con la Svizzera, Aldo Nove (pseudonimo di Antonio Centanin) è giunto alla notorietà nel 1996 con Woobinda, raccolta di racconti edita da Castelvecchi e riproposta da Einaudi, col titolo Superwoobinda, nel 1998.

Sempre nel 1996 ha preso parte all’antologia cult di racconti accomunati da un certo gusto per il pulp e lo splatter, Gioventù cannibale (Einaudi), insieme a Niccolò Ammaniti, Luisa Brancaccio, Alda Teodorani, Daniele Luttazzi, Andrea G. Pinketts, Massimiliano Governi, Matteo Curtoni, Matteo Galiazzo, Stefano Massaron e Paolo Caredda.

Lo stile di Nove si è sempre contraddistinto per la presenza del parlato e per l’attenzione ai linguaggi dei mass media, al punto che lui stesso usò, a suo tempo, la formula “scrivere televisivamente”. Della sua bibliografia ricordiamo, tra gli altri, i seguenti titoli: Puerto Plata Market (Einaudi, 1997), Amore mio infinito (Einaudi, 2000), Fuoco su Babilonia! (Crocetti, 2003), Mi chiamo Roberta, ho 40 anni, guadagno 250 euro al mese (Einaudi Stile Libero, 2006), La vita oscena (Einaudi, 2010) e, edito da poco, Tutta la luce del mondo (Bompiani, 2014).

Vive a lavora a Milano.

VINCITORI E FINALISTI

Sezione A: Romanzi Editi

Giovanni Mati
La mala pietra (Ibiskos Editrice Risolo, 2012)
Enzo D'Antonio
La banda del palo d'oro (Ad Est dell'Equatore, 2013)
leggi la motivazione

Sezione B: Romanzi Inediti

Giovanna Nieddu
Il narratore (poi pubblicato da L'Asino d'Oro, 2015)
leggi la motivazione

Sezione D: Racconti Brevi

Guergana Radeva
Gli stivali
leggi la motivazione
Silvia Conforti
Il figlio
leggi la motivazione
Carlo Nello Ceccarelli
Ivan (poi pubblicato nell'antologia "Il fiume senza stelle", Ibiskos Ulivieri, 2015)
leggi la motivazione

Sezione E: Poesia

Elvira Manco
Stabat mater
leggi la motivazione
Francesco Onìrige
Cosa è mai cosa, e cosa è veramente
leggi la motivazione
Isabella Fragonese
Carmen
leggi la motivazione
Riccardo Lionelli
La fraudolenta
leggi la motivazione
Paolo Maria Rocco
È l’ora questa che vive
leggi la motivazione
Matteo Casale
A sera in chiesa
leggi la motivazione
Sara Di Costanzo
La pancia
leggi la motivazione
Maria Grazia Frassi
Alla luna che si spegne al giorno
leggi la motivazione

SEDI E RECAPITI

via XX settembre, 23
84091-Battipaglia
(Spedizione)
via XX settembre, 23
84091-Battipaglia
SOCIAL